Castelli

Già nell’Alto Medioevo le autorità ecclesiastiche ed i sovrani avevano permesso agli abitanti della pianura veronese di erigere strutture difensive per proteggersi dalle scorrerie degli Ungari: a Nogara e a Cerea per esempio si costruirono delle fratte o delle primitive strutture di pietra a difesa delle ville che si erano appena create nel X secolo.
‚Äč

Il sistema fortificatorio si sviluppò in maniera consistente allorché gli Scaligeri salirono al potere a Verona dal 1277: si ampliarono le mura cittadine e tutto il territorio venne suddiviso amministrativamente in colonelli e capitaniati, protetti con imponenti opere di fortificazione.
Tra i resti significativi quelli di: Sanguinetto, Salizzole, Isola della Scala, Oppeano,Nogarole Rocca

Galleria Foto